Sei qui: Home » Prestiti » Da sapere » Prestito per Studenti: come averlo e dove?

Prestito per Studenti: come averlo e dove?

Il prestito per studenti è un finanziamento personale generalmente contraddistinto da condizioni più favorevoli in termini economici e di rimborso. Di norma l’obiettivo di un prestito per studenti è quello di qualificarsi come prestito d’onore, nel senso che la sua concessione non dipenderà dalla situazione economica dello studente, bensì dalla sua meritevolezza. Cerchiamo di saperne di più!

Prestiti per studenti: prestito università & co.

I prestiti per studenti, di solito concessi come prestiti per studenti universitari, sono dunque finanziamenti che per un periodo di tempo variabile (a seconda della durata del corso di studi) consentono di beneficiare di una linea di credito che può sostenere la frequenza di un percorso formativo (si pensi all’Università o a un Master) e le spese che sorgono in seguito ad esso.

Come tutte le famiglie ben sanno, il prestito d’onore studenti può essere una vera e propria scialuppa di salvataggio. Le spese che uno studente deve affrontare per seguire il proprio corso di studi possono infatti ammontare a diverse migliaia di euro l’anno tra rette, libri di testo, affitto casa, viaggi studio e altro ancora. Ma dove trovare i prestiti per studenti?

Prestito studenti in banca e finanziaria

I prestiti d’onore studenti sono crediti erogati da banche e finanziarie che hanno stretto una convenzione con le Università, prevedendo tassi agevolati nei confronti degli iscritti e un piano di rimborso dilazionato nel corso degli anni.

Proprio per questo motivo non è difficile trovare prestiti d’onore per studenti nel mercato bancario italiano. Dai finanziamenti studenti Intesa Sanpaolo ai prestiti a studenti Findomestic, l’elenco degli istituti che sono intervenuti in questo contesto è piuttosto nutrito e non avrai certamente difficoltà nel trovare presto la tua banca di riferimento.

Requisiti prestiti per universitari

Il prestito per studenti universitari è generalmente concesso indipendentemente dal reddito personale o familiare dello studente. Tuttavia, questo non significa che non vi siano requisiti per la sua richiesta: a seconda del regolamento che disciplina la concessione del prestito, infatti, possono essere richiesti elementi soggettivi e oggettivi come la regolare iscrizione a un corso di studi, o una media voti che risulti essere superiore a una certa determinata somma.

L’istruttoria della banca o della finanziaria accerterà il possesso di tali requisiti, con la conseguenza che solamente il rispetto di tali elementi permetterà l’erogazione del prestito studentesco.

Perché conviene il prestito onore studenti?

A questo punto del nostro approfondimento dovrebbe essere chiaro quale sia il principale vantaggio dei prestiti per master o, più in generale, dei finanziamenti studenti universitari: poter avere accesso a un prestito a tasso agevolato grazie proprio alle già rammentate convenzioni stipulate tra gli istituti di credito e gli atenei. La restituzione del capitale avverrà solamente al termine del corso di studi, quando si ritiene che lo studente sia in grado di trovare un lavoro con cui ripagare il prestito concesso.

Prestiti per studenti a fondo perduto

I prestiti per studenti non sono disponibili solamente sottoforma di finanziamenti con piano di rimborso “posticipato”, quanto anche a fondo perduto. Ovvero, senza la necessità che lo studente restituisca il capitale preso in prestito, con la conseguenza che, a quel punto, il finanziamento diverrà una vera e propria elargizione finalizzata a supportare meritoriamente i propri progetti di studio e di formazione.

Naturalmente, proprio per questo motivo i prestiti a fondo perduto per studenti sono più difficili da trovare. E, di norma, sono erogati direttamente dalle istituzioni universitarie o da altri enti (come i Comuni) che intendono in questo modo premiare i propri studenti più meritevoli, con una sorta di “borsa di studio” celata dalla forma tecnica di un prestito.

Prestiti per studenti per studiare all’estero

I prestiti per studenti possono essere richiesti anche per studiare all’estero, ovvero per partecipare a programmi di formazione erogati da Università straniere, o per partecipare agli scambi universitari nel circuito Erasmus.

Anche in questo caso, però, val la pena rammentare la necessità di seguire attentamente le indicazioni del regolamento che disciplina l’erogazione del prestito. Solamente in questo modo sarà possibile richiedere e ottenere il finanziamento per studenti, a fondo perduto o meno, senza correre il rischio di andare incontro a delle incomprensioni che potrebbero vanificare i propri progetti di studio supportato da una specifica linea di credito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *