Sei qui: Home » Mutui » Mutuo Unicredit 100: cos’è e come funziona

Mutuo Unicredit 100: cos’è e come funziona

Fino allo scoppio della crisi economica del 2008, i mutui al 100% erano una presenza costante all’interno delle offerte bancarie. Si trattava, d’altronde, di finanziamenti particolarmente “tentatori”: pur a costi mediamente superiori ai finanziamenti contraddistinti da un più basso loan-to-value, i mutui al 100% permettevano di ottenere l’intero importo necessario per acquistare la propria casa dei sogni.

Poi, con l’avvento della crisi economica, le banche si sono fatte via via meno generose. E così, i mutui 100% sono diventati una rarità.

Partendo da questo spunto, vogliamo allora domandarci se abbia senso parlare di mutuo Unicredit 100, e se esista la possibilità di poter ottenere un finanziamento in grado di coprire fino al 100% del valore dell’immobile acquistato. È davvero così?

Mutui casa Unicredit: il 100% è un miraggio (quasi)

Dando uno sguardo alla gamma di mutui che Unicredit presenta sul proprio sito internet ai potenziali e attuali clienti, emerge come l’istituto di credito abbia adottato una politica comune. Ovvero, limitare l’importo erogato all’80% del valore di acquisto dell’immobile, e sia per le proprie soluzioni a tasso fisso, sia per le proprie soluzioni a tasso variabile.

Si tratta, tuttavia, di una posizione che, immaginiamo, non sia valida in termini assoluti. E che dunque possa esserci effettivamente ancora spazio per un mutuo Unicredit 100%.

Per esempio, qualche anno fa Unicredit lanciò il suo Mutuo valore Giovani Italia, creato proprio per poter aiutare i più giovani a uscire dalla propria famiglia di appartenenza e poter entrare in un nuovo appartamento da acquistare da soli o meno, purché il suo costo non superasse i 250 mila euro.

Il Mutuo Unicredit 100% Giovani permette dunque di superare il limite dell’80% del loan –to-value, arrivando fino al 100% e, dunque, fino alla copertura integrale del valore della casa da acquistare. Così come avviene per altri finanziamenti, naturalmente, il 100% sarà calcolato sul minore valore tra quello che è indicato nel compromesso di acquisto e quello che invece deriva dalla perizia bancaria effettuata sull’immobile.

Conviene un mutuo 100%?

Da quanto sopra ci si potrebbe domandare se, effettivamente, un mutuo al 100%, come il Mutuo Unicredit 100%, potrebbe o meno essere conveniente. Proviamo a saperne un po’ di più.

La prima cosa che dobbiamo sottolineare quando si parla di una valutazione di convenienza di un mutuo 100% è evidentemente legata alla necessità di fare i conti con il proprio budget. Se un giovane (o più in generale un aspirante proprietario di casa) non ha dei soldi messi da parte per poter affrontare l’operazione di acquisto dell’immobile, e non riesce a farsi prestare dai propri cari nessun mezzo “proprio”, allora effettivamente la scelta di un mutuo 100% potrebbe essere la strada da privilegiare.

Attenzione, però, perché questa scelta comporta due conseguenze sulle quali vogliamo soffermarci per qualche istante.

La prima è legata essenzialmente alla necessità di considerare l’acquisto della casa come un’operazione di particolare impegno che vada al di là dell’ottenimento del mutuo. Il giovane che vuole ottenere un finanziamento 100% nella volontà di coprire tutti i costi derivanti da questa operazione vive infatti una tiepida illusione.

In altri termini, non avere nessun risparmio messo da parte difficilmente permetterà al mutuatario di poter arrivare a completare l’operazione. Il mutuo 100%, per esempio, non finanzia le spese del notaio, l’acquisto dei mobili, le imposte e così via.

Il secondo aspetto sul quale vogliamo soffermarci un po’ è legato invece all’onerosità dell’operazione, che è generalmente superiore a quella cui il mutuatario andrebbe incontro attraverso un finanziamento all’80%. Dobbiamo infatti considerare che per la banca i finanziamenti al 100% sono sicuramente più rischiosi rispetto a quelli all’80%, e che dunque l’istituto di credito farà di tutto per poter remunerare il proprio maggior rischio incrementando commissioni e tassi di interesse sulla transazione.

Il rischio, per il mutuatario di un finanziamento 100%, è dunque quello di andare incontro a un’operazione:

  • che lo esporrà comunque a costi che potrebbe non sostenere;
  • che lo costringerà a pagare rate particolarmente salate.

Naturalmente, questo non significa affatto (anzi) che un mutuo al 100% non possa essere una buona soluzione per poter rispondere prontamente alle proprie esigenze di liquidità. Ma, come sempre, val la pena analizzare con particolare consapevolezza tale operazione.

Come ottenere maggiori informazioni sul Mutuo Unicredit 100

Detto ciò, e considerato che la posizione di prudenza che le banche hanno oggi nei confronti dei mutui al 100%, il nostro suggerimento per tutti coloro i quali desiderano ottenere maggiori informazioni sul Mutuo Unicredit 100 non può che essere quella di rivolgersi direttamente alle filiali dell’istituto di credito, e presentare al consulente che qui si trova, il proprio  progetto e la propria situazione economico finanziaria.

In questo modo sarà possibile condividere un percorso di finanziamento sostenibile e conveniente, in linea con le proprie ambizioni e con le proprie possibilità.

0/5 (0 Reviews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *