Sei qui: Home » Mutui » Kiron Mutui: fidarsi?

Kiron Mutui: fidarsi?

Kiron è una società di mediazione creditizia del gruppo Tecnocasa, specializzata nell’erogazione di credito nei confronti della propria clientela.

Presso ogni agenzia Kiron si potrà dunque accedere ad un’ampia gamma di prodotti di finanziamento, e di connessi prodotti assicurativi, utili per poter soddisfare le proprie esigenze di credito finalizzate all’acquisto della propria casa.

Ma quali caratteristiche hanno i mutui Kiron? Sono affidabili? Ci si può fidare? E quanto costano?

Cerchiamo di rispondere puntualmente a queste (e altre!) domande.

Cosa sono i Kiron Mutui?

Quando parliamo di mutui Kiron, o Kiron mutui, ci riferiamo a finanziamenti immobiliari erogati attraverso questa società del gruppo Tecnocasa.

Attualmente la gamma di mutui Kiron comprende linee di credito per:

  • Acquisto casa,
  • Ristrutturazione interna ed esterna dell’abitazione,
  • Surroga e sostituzione del mutuo con uno più conveniente,
  • Consolidamento debiti, sostituendo le rate del proprio mutuo e altri finanziamenti, con un’unica rata mensile di importo inferiore.

I mutui Kiron sono erogati sotto diverse forme tecniche di tasso:

  • Fisso: la rata rimane uguale per tutta la durata;
  • Variabile: la rata iniziale è (in condizioni normali) più bassa rispetto a una soluzione a tasso fisso con pari a caratteristiche, ma le rate successive potrebbero variare a seconda dell’andamento del parametro Euribor;
  • Misto: è un mutuo flessibile, che permette al mutuatario di passare da rate a tasso fisso a rate tasso variabile a scadenze predefinite;
  • Cap: è un mutuo con tetto massimo, ovvero un finanziamento a tasso variabile ma con rata che non potrà mai eccedere una soglia massima prestabilita;
  • Rata costante: è un mutuo a tasso variabile ma con rata costante, con la conseguenza che le variazioni del tasso di riferimento determineranno variazioni nella durata di rimborso del mutuo.

I mutui Kiron sono affidabili?

Kiron è una società del gruppo Tecnocasa, tra i massimi leader in Italia nel settore immobiliare.

Tieni conto che la società non è una banca! Quando parliamo di Kiron, infatti, parliamo di un operatore che fa mediazione creditizia, ovvero che ha stretto delle partnership con numerose banche italiane, e che intermedia con esse le migliori condizioni per la propria clientela.

Kiron opera in questo senso dl 2004, con alcuni dei più noti istituti di credito italiani. si tratta pertanto di un operatore autorizzato (è iscritto all’elenco dei mediatori creditizi al n. M39) e che esercita con grande professionalità il proprio ruolo.

Quanto “costano” i mutui Kiron?

Come sopra abbiamo già avuto modo di definire, Kiron non eroga direttamente alcun finanziamento, poiché non è una banca o una finanziaria, bensì una società di mediazione creditizia.

Ne consegue che non ha condizioni proprie per i mutui ma, di contro, da quasi 20 anni è in grado di stipulare convenzioni con primari istituti di credito e partner di riferimento per poter soddisfare le esigenze della propria clientela e proporre condizioni sempre più vantaggiose.

Detto ciò, è anche vero che all’interno del suo sito internet propone un calcolatore mutui piuttosto pratico, che ti permetterà di simulare il costo di un mutuo Kiron.

Per completezza espositiva, abbiamo voluto fare qualche prova per poter comprendere a quanto ammontino le rate per alcuni mutui “tipo”.

Abbiamo dunque ipotizzato l’acquisto di un immobile di 200.000 euro, richiedendo un mutuo di 160.000 euro (LTV 80%), da restituire in 30 anni. In questo caso la rata è stata pari a 527 euro per il tasso fisso, e a 529 euro per il tasso variabile. Il fatto che non venga indicato un TAN o un TAEG non ci piace particolarmente, ma riteniamo comunque che tutte queste informazioni possano essere facilmente ottenute andando avanti e cliccando su “Richiedi una consulenza”, che ti metterà in contatto con un professionista del gruppo.

Kiron Mutui 100%: esistono realmente?

Più volte nei recenti paragrafi abbiamo sottolineato come Kiron non abbia mutui propri, ma si avvalga delle partnership con alcuni primari istituti di credito italiani per poter offrire alla propria clientela le migliori condizioni economiche sui finanziamenti immobiliari.

In tal senso, considerato che molte banche continuano a proporre dei mutui 100%, è lecito parlare anche di mutui Kiron 100%, che sono peraltro simulati anche nel preventivatore all’interno del sito internet della società di mediazione creditizia.

Di contro, non esistono mutui Kiron 110% o finanziamenti per importi superiori al valore di mercato dell’immobile da dare in garanzia.

Evidentemente, i mutui Kiron 100% avranno dei tassi di finanziamento mediamente più alti rispetto ai mutui che si avvalgono di un loan to value ordinario, non superiore all’80%. Per esempio, tornando al caso di cui sopra, un immobile del valore di 200 mila euro, per cui si richiede un mutuo di 200 mila euro in 30 anni, genererà un importo delle rate mensili di 659 euro a tasso fisso e di 662 euro a tasso variabile.

Come funzionano i mutui Kiron e come ottenerli

A questo punto del nostro approfondimento dovrebbe essere piuttosto chiaro come i mutui Kiron siano erogati dalle banche di cui Kiron è partner, con la società del gruppo Tecnocasa che si occuperà di tutta la fase della mediazione creditizia, assistendo il proprio cliente nell’ottenimento della linea di credito desiderata.

Chiarito ciò, richiedere i mutui Kiron è molto semplice, considerato che sarà sufficiente recarsi in una delle agenzie più vicine, oppure richiedere la consulenza di un esperto Kiron attraverso il sito web della società di mediazione creditizia. In questo modo si verrà rapidamente ricontattati dal consulente, per poter definire al meglio in che modo poter soddisfare le proprie specifiche esigenze.

Seguirà la compilazione di una domanda di finanziamento, con la fornitura di tutti i documenti e di tutti i dati che ordinariamente bisognerebbe fornire per la richiesta di qualsiasi mutuo. Sarà il consulente Kiron  ad occuparsi del disbrigo di ogni fase successiva, fino al giorno della stipula.

Quali sono i requisiti dei mutui Kiron

Oltre a quelli anagrafici e tecnici (sull’immobile), il principale requisito dei mutui Kiron non può che essere quello del rispetto dei requisiti di merito creditizio previsti dalle banche partner.

Anche se ogni istituto di credito sceglie in autonomia le proprie politiche creditizie, di norma per poter incrementare le possibilità di ottenere un mutuo Kiron diventa decisivo far sì che la rata del mutuo in richiesta, unitamente ad altre eventuali rate di altri mutui o prestiti, non siano superiori al 30/40% del proprio reddito netto.

Può tuttavia capitare che si possa gestire in maniera più elastica questa proporzione, soprattutto nel caso in cui si arrivi a presentare a Kiron e alla banca erogate un garante, ovvero un fideiussore che possa garantire per la corretta restituzione del debito contratto.

In questo caso le probabilità di ottenere un mutuo Kiron, intuibilmente, salgono, perché agli occhi del creditore la presenza di una persona che potrà intervenire attivamente con il proprio patrimonio in caso di problemi del debitore principale, costituirà una decisiva fonte di rassicurazione.

Calcolo rata mutuo: simulazione mutuo Kiron

Sul sito internet di Kiron è possibile effettuare una pratica simulazione del finanziamento che si intende richiedere. Il meccanismo alla base del calcolo rata mutuo è molto semplice, perché basterà inserire il prezzo dell’immobile, il valore del mutuo e la durata (in anni) del piano di rimborso. In pochi istanti il simulatore di mutui Kiron permetterà di comprendere a quanto ammontano le rate per i piani a tasso fisso e a tasso variabile.

Se poi si dovesse essere ulteriormente interessati a saperne di più, bisognerà cliccare sul pulsante di richiesta della consulenza, e si verrà ricontattati da un esperto Kiron per i passi successivi.

Opinioni, recensioni e commenti

Siamo dunque giunti alla conclusione di questa breve guida sui Mutui Kiron, nella quale abbiamo cercato di fare il punto su tutte le caratteristiche principali di questa proposta da parte della società di mediazione creditizia.

Ma quali sono le opinioni e i commenti che possono essere formulati sui finanziamenti Kiron per la casa?

Innanzitutto, siamo di fronte non a una banca, bensì a una società di mediazione creditizia. Come tale, la società del gruppo Tecnocasa non eroga mutui, ma funge da intermediario tra il proprio cliente e le banche partner, nell’auspicio di ritagliare le migliori condizioni economiche nei confronti del primo.

Quanto poi possa essere effettivamente utile ricorrere al mediatore, è tutto da dimostrarsi con qualche preventivo alla mano. Il nostro suggerimento è dunque quello di verificare quali siano le migliori condizioni ottenibili mediante Kiron e, poi, confrontarle con le proposte che possono essere formulate dalle banche non partner di Kiron (puoi controllare sul sito internet gli istituti convenzionati).

Detto ciò, c’è qualche aspetto che può essere sicuramente migliorato, nella proposizione trasparente di Kiron. Per esempio, il simulatore non fornisce informazioni di dettaglio sulle condizioni economiche del mutuo, ma solamente l’importo delle rate. In ogni caso, si può correre ai ripari domandando maggiori informazioni a uno dei consulenti Kiron.

Detto ciò, si tratta sicuramente di una opportunità da tenere in considerazione nel momento in cui ci si sta avvicinando al compimento della propria operazione immobiliare con mutuo. Costituirà, al limite, una utile base di riferimento per poter confrontare le condizioni proposte dalla mediazione di Kiron, e quelle che possono essere autonomamente trovate sul mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *