Sei qui: Home » Mutui » Telemutuo: cos’è e come funziona

Telemutuo: cos’è e come funziona

Quando si tratta di richiedere un mutuo per l’acquisto di una casa, le alternative che si presentano agli occhi di un potenziale acquirente sono in verità piuttosto numerose. E, si intende, non sempre il compratore (soprattutto colui che non ha precedente esperienza in materia), ha le capacità e le competenze per poter effettuare una scelta pienamente consapevole, che possa metterlo al riparo da errori e da sbagli.

Proprio per questo motivo molte persone scelgono di rivolgersi a una società di consulenza come Telemutuo, presente da più di 30 anni sul mercato italiano, e in grado di accompagnare il proprio cliente nella selezione e nella richiesta del finanziamento ipotecario con il quale realizzare l’operazione di acquisto della propria casa.

La buona notizia è che, contrariamente a molti altri servizi di consulenza, in questo caso parliamo di uno strumento gratuito, che può essere fruito anche a distanza. Conosciamolo un po’ meglio.

Che cos’è Telemutuo?

Come abbiamo anticipato qualche riga fa, Telemutuo non è altro che una società di consulenza finanziaria che opera nel nostro Paese da oltre 30 anni, e che si è specializzata nella vendita di mutui ipotecari per conto di diversi istituti di credito che hanno stretto una convenzione.

Insomma, il ruolo di Telemutuo – similmente a quello di altre società di consulenza – è quello di stipulare degli accordi con le banche convenzionate per poter permettere ai propri utenti di poter raggiungere condizioni economiche più vantaggiose. Questo consente a Telemutuo di non applicare alcun costo aggiuntivo per i propri servizi di consulenza, visto e considerato che il guadagno per la società arriva direttamente dalle negoziazioni effettuate con gli istituti di credito.

Quali sono le banche convenzionate con Telemutuo?

Telemutuo è costantemente impegnata ad ampliare la gamma di banche convenzionate. Già ad oggi, peraltro, fanno parte degli istituti di credito convenzionati alcuni dei più noti gruppi bancari italiani, oltre a diverse altre aziende di credito con un buon radicamento sul territorio, come:

  • Intesa Sanpaolo,
  • BNP Paribas,
  • CheBanca!,
  • Carige,
  • BPM,
  • e tante altre ancora, con l’elenco completo che è consultabile sul sito internet Telemutuo.

È possibile fare una surroga?

Attraverso il servizio di consulenza di Telemutuo, sia presso le filiali dell’istituto sia mediante il servizio Telemutuo online, è possibile domandare l’accesso a un lungo elenco di diversi servizi di credito.

Ad oggi, oltre al servizio di richiesta di un mutuo Telemutuo per la prima casa, è ad esempio possibile domandare un finanziamento per surroga del mutuo in corso di ammortamento presso altre banche.

Chi può richiedere il mutuo Telemutuo?

Ad oggi tutti coloro i quali siano interessati a ottenere un buon supporto per la richiesta di un mutuo possono rivolgersi con fiducia a Telemutuo, al fine di comprendere quali siano i servizi che l’istituto può fornire.

Basterà dunque telefonare alla filiale Telemutuo più vicina per poter concordare un appuntamento o, se lo si ritiene preferibile, concordare un servizio a domicilio, una novità recente da parte di Telemutuo, unitamente a una consulenza a distanza, particolarmente adatta in tempi di distanziamenti.

A che tassi viene stipulato il mutuo Telemutuo?

Telemutuo fornisce un servizio di consulenza che permette a tutti coloro i quali desiderano avvicinarsi a questo tipo di strumento di poter avere accesso a un ampio catalogo di prodotti di finanziamento,  dai mutui Telemutuo Irs ai mutui Telemutuo Euribor, intendendo come tali – rispettivamente – i mutui casa a tasso fisso o a tasso variabile.

Naturalmente, ricordiamo anche in questa fase del nostro approfondimento come in realtà Telemutuo non eroghi alcun mutuo, poiché non si tratta di un istituto di credito, ma solo di una società di consulenza che ha stretto accordi con le banche convenzionate, alle quali – tramite delega – effettuerà la richiesta del mutuo da parte del proprio cliente.

Opinioni e valutazione del servizio

Il servizio Telemutuo dalla sua fondazione ad oggi ha consentito a più di 150 mila persone di poter usufruire dei suoi servizi, in grado di accompagnare i richiedenti verso l’obiettivo dell’ottenimento di un prestito  a tassi vantaggiosi. Ma si risparmia realmente rivolgendosi a Telemutuo?

Effettivamente, trattando enormi quantità di richieste di mutui, Telemutuo riesce realmente a ottenere condizioni economiche migliori rispetto a quelle delle banche convenzionate. E queste condizioni migliori  vanno a beneficio sia della stessa società di consulenza, che potrà in tal modo remunerare i propri servizi, sia a vantaggio dei richiedenti i finanziamenti, che potranno beneficiare di tassi di interesse più convenienti.

Intuibilmente, il modo migliore che consigliamo di adottare per poter comprendere quanto effettivamente si possa risparmiare attraverso Telemutuo è quello di utilizzare il suo simulatore di mutuo presente sul sito internet ufficiale della società, e mediante il quale sarà possibile comprendere quali siano le condizioni economiche che si riuscirà a ottenere ricorrendo a questo tipo di servizio.

Basterà dunque inserire nella piattaforma alcune informazioni personali di base, comprensive del valore dell’immobile, della durata del finanziamento, dell’importo da richiedere del tipo di tasso, per poter scoprire in pochi secondi quale sarà l’importo della rata mensile, il tasso e gli sconti sul mutuo selezionato.

A quel punto,  per poter disporre di maggiori informazioni  e/o richiedere l’intervento di consulenza di Telemutuo, sarà sufficiente contattare direttamente la sede più vicina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *