Sei qui: Home » Prestiti » Offerte di prestiti » Prestito Banco di Napoli: esiste?

Prestito Banco di Napoli: esiste?

Anche se questo istituto non esiste più da diverso tempo, ovvero da quando nel 2002 fu acquisito dal gruppo SanPaolo IMI, oggi giorno sono ancora molte le persone che vanno online alla ricerca dei prestiti Banco di Napoli.

Ma ha senso, oggi, parlare di prestito Banco di Napoli? Quali sono le sue caratteristiche?

Cerchiamo di saperne di più, rispondendo a queste e ad altre domande frequenti.

Come funzionano i prestiti del Banco di Napoli?

Come abbiamo avuto modo di anticipare qualche riga fa, il Banco di Napoli è stato incorporato nel 2002 dal gruppo SanPaolo IMI, che a seguito di successiva operazione societaria, ha poi stretto un accordo con Banca Intesa, fondando quello che è oggi il principale gruppo bancario italiano, Intesa SanPaolo.

Alla luce di ciò, quando si parla di prestiti Banco di Napoli bisognerebbe dunque parlare in maniera più diffusa e consapevole di Prestiti Intesa SanPaolo e… è proprio di questi finanziamenti che discuteremo nelle prossime righe.

Prestiti Banca Intesa, quali caratteristiche?

Chiarito che quando parliamo di finanziamenti Banco di Napoli bisognerebbe parlare di prestiti Banca SanPaolo Intesa, non possiamo che riassumere brevemente quali siano le loro caratteristiche e se, in fondo, convenga o no indebitarsi con questo istituto di credito.

Uno sguardo al sito internet di Intesa SanPaolo ti permetterà di comprendere che in realtà la gamma di linee di credito che il gruppo ti propone è davvero piuttosto estesa e diversificata.

Per comodità, però, nelle prossime righe ci riferiremo esclusivamente al prestito personale più diffuso, il prestito Facile, che ti permette di avere accesso a un prestito fino a 75.000 euro, da restituire in un massimo di 10 anni, anche se hai un contratto di lavoro a tempo determinato, un lavoro atipico o sei un libero professionista.

In aggiunta a quanto sopra, potrai disporre di:

  • polizza assicurativa facoltativa per poterti tutelare contro alcuni eventi che potrebbero impedire il regolare rimborso del prestito;
  • opzione posticipo rate per poter spostare le scadenze della rata in caso di bisogno.

Per quanto concerne invece le condizioni economiche di maggiore riferimento, ti ricordiamo che il prestito Banco di Napoli prevede:

  • spese di istruttoria del 2% dell’importo finanziato, tra 100 e 750 euro;
  • spese di incasso rata di 2 euro;
  • costo unitario di comunicazioni di legge per 0,70 euro;
  • imposta di bollo percepita in sede di erogazione pari a 16 euro.

FAQ Prestiti Banco di Napoli

Di seguito abbiamo riassunto tutti i principali quesiti che le persone che stanno cercando un prestito Banco di Napoli di solito si pongono:

  • Quanto posso ottenere con un prestito Banco di Napoli? L’importo ottenibile mediante un finanziamento Banco di Napoli è di 75.000 euro. Ci sono tuttavia altre linee di credito, presenti presso lo stesso gruppo, che ti permetteranno di avere accesso a importi ben superiori!
  • Posso ottenere il prestito anche se ho un conto in altre banche? La risposta è positiva. Intesa SanPaolo afferma infatti che il prestito è erogabile anche se hai già un conto corrente presso altre banche.
  • Entro quanto devo rimborsare il prestito? Il finanziamento ha una durata massima di rimborso pari a 10 anni. Potrai evidentemente scegliere il piano di ammortamento che meglio si adatta alle tue preferenze.
  • Il prestito prevede un’assicurazione obbligatoria? Naturalmente, no. Tuttavia, puoi scegliere di abbinare una polizza assicurativa facoltativa che potrà tutelarti contro ogni rischio (es. disoccupazione) che potrebbe rendere difficoltoso il rimborso del debito.
  • Posso spostare le rate in caso di necessità? Si, il prestito prevede l’opzione posticipo rate per poter spostare le scadenze della rata in caso di necessità. Il numero complessivo delle rate posticipabili con l’opzione di flessibilità coincide con la durata originaria del prestito in anni, meno. Dunque, se scegli di sottoscrivere un prestito di 5 anni, potrai posticipare al massimo 4 rate.
  • Posso richiedere il prestito online? Si, puoi richiedere il prestito online attraverso i servizi a distanza della banca (dunque, tale opzione è riservata esclusivamente ai correntisti dell’istituto di credito).

Ecco cha abbiamo dato risposta alle domande più frequenti sui prestiti personali di Intesa San Paolo, che ha inglobato il Banco di Napoli.

Puoi approfondire inoltre altre due tipologie di prestiti di questo gruppo. Si tratta del Prestito Giovani Intesa San Paolo e del Prestito In Tasca San Paolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *