Sei qui: Home » Offerte di prestiti » Prestito in tasca Intesa San Paolo: conviene?

Prestito in tasca Intesa San Paolo: conviene?

Se stai cercando un piccolo prestito per risolvere un imprevisto, da richiedere direttamente sul sito o dallo smartphone e senza salate spese accessorie, il prestito in tasca Intesa San Paolo può essere un’ottima soluzione al tuo problema.

Puoi ottenere una liquidità fino a 5000 Euro e non dovrai preoccuparti di spese come: istruttoria, bolli, incasso rata, tassi di interessi troppo elevati. Infatti, sei tu a scegliere un piano di rimborso che può variare dai 12 ai 48 mesi, con TAN e TAEG difficili da trovare altrove. Per vederci chiaro, ecco quali sono tutte le caratteristiche del prestito in tasca Intesa Sanpaolo e se conviene davvero leggendo le recensioni online.

Prestito in tasca Intesa San Paolo: cos’è e come funziona

L’offerta bancaria si presenta come un piccolo prestito non finalizzato da richiedere solo sul sito ufficiale di Intesa San Paolo, oppure dall’app per smartphone Android e iOS.

Una volta completata la richiesta online o sull’app, l’importo viene caricato direttamente sul tuo conto corrente. L’iniziativa è riservata a chi ha già un conto da Intesa San Paolo, ma si può aprire anche sul momento, facendone richiesta.

In più, per i giovani under 35 il conto è gratuito, quindi il finanziamento risulta ancora più conveniente. Per la banca, non è un problema se sei dipendente a tempo determinato, a tutele crescenti, se sei un cittadino straniero regolarmente residente in Italia, oppure se sei un autonomo o un libero professionista.

Potrai sempre richiedere il tuo finanziamento veloce, con addebito delle rate sul tuo conto corrente. Sono a tasso fisso, quindi non troverai temere gli effetti dello Spread sul tuo prestito.

Puoi chiedere questo finanziamento anche se sei protestato, a patto che tu abbia un garante o se scegli di pagare con la cessione del quinto. In questo caso, però, ti consigliamo di chiedere prima in filiale e poi di chiedere il tuo finanziamento sul sito ufficiale, così eviterai di vederti bloccata la procedura su Internet.

Questo prestito, quindi, si presenta ” in tasca” di nome e di fatto!

Per chi è: a chi si rivolge il finanziamento

Il finanziamento si rivolge a chiunque stia cercando un prestito veloce e di piccolo importo, da ottenere in massimo 48 ore. Quindi, potrei richiedere questo prestito se sei:

  • Protestato o cattivo pagatore.
  • Giovane under 35.
  • Libero professionista o lavoratore autonomo.
  • Lavoratore a tempo determinato.
  • Lavoratore a tempo indeterminato.
  • Cittadino italiano, oppure straniero con regolare permesso di soggiorno.

In base alla tua entrata, quando chiederai il finanziamento, sullo schermo comparirà l’importo massimo che puoi richiedere e che non potrà mai superare i 5000 Euro.

Caratteristiche

Perché molte persone hanno già scelto questo prestito e dovresti farlo anche tu? Perché funziona come una carta revolving, senza gli alti tassi di interesse che solitamente ha una carta revolving.

Infatti, man mano che inizia a pagare le rate, aumenta l’importo che puoi chiedere in prestito (= sempre fino a un massimo di 5000 Euro). Quindi, se hai già cominciato a pagare le rate e hai bisogno di liquidità immediata, non troverai più andare in banca a richiedere una rivalutazione del prestito, ma potrei verificare subito sul conto corrente oppure sulla tua app per smartphone se c’è disponibile una somma di denaro aggiuntiva che puoi chiedere in prestito. Questa somma è disponibile perché hai già iniziato a pagare le rate del prestito in tasca intesa San Paolo. Così, il prestito diventa un’assicurazione contro gli imprevisti della vita quotidiana. A conti fatti, l’importo della rata sarà inferiore ai 50 Euro al mese, senza costi e senza ulteriori richieste di documenti.

Come richiederlo

Questo finanziamento è disponibile solo sul sito ufficiale e sull’app. Quindi, se lo chiedi in filiale, non lo trovi. Scegliendo “Calcola rata”, potrai vedere quanto puoi richiedere in prestito in base alla tua entrata mensile. Da “Richiedi il tuo prestito”, invece, potrai richiedere il contatto con un consulente di Intesa San Paolo che ti aiuterà a gestire la tua pratica.

Dopo la telefonata, ti verrà chiesto di inviare la fotocopia dei tuoi documenti, del tuo permesso di soggiorno (se sei straniero) e della tua entrata mensile alla sede centrale della banca. Al termine della procedura l’istruttoria (massimo 48 ore dall’invio dei documenti), otterrai l’importo richiesto accreditato sul conto. Da quel momento, scatterà anche il piano di ammortamento e, di conseguenza, il pagamento delle rate.

Conviene? Sì o no e perché: le opinioni online

In tanti stanno approfittando della possibilità di ottenere un prestito veloce, facile da richiedere, sicuro e conveniente come il prestito in tasca Intesa San Paolo, almeno stando alle opinioni online. Il finanziamento conviene perché è comodo da restituire, non ha bisogno di lunghe attese né di parlare con un consulente.

Potrai chiedere comunque un preventivo gratuito per verificare di persona se ti conviene o no. Il tasso di interesse promozionale che, tra TAN e TAEG, non supera il 13% dell’importo erogato è un altro motivo che ci spinge a consigliartelo, oltre al fatto che Intesa San Paolo ha sedi in tutta Italia (oltre al sito ufficiale) se ti dovesse servire un aiuto allo sportello.

Come hai visto, questo è un’ottima tipologia di prestito se hai bisogno di un importo fino a 5.000. Vogliamo segnalarti anche il Prestito Giovani di Intesa San Paolo, che e rivolto ai giovani fino ai 35 anni, ed eroga da 10.000 a 75.000 €.

Se invece hai bisogno di un piccolo prestito e questo prodotto di Intesa San Paolo non risponde alle tue esigenze, ti segnaliamo il nostro articolo sui piccoli prestiti che presenta le migliori soluzioni di oggi.

0/5 (0 Reviews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *