Prestiti cambializzati veloci

I prestiti cambializzati veloci sono una tipologia di prestito molto richiesta – le cambiali sono accessibili a chiunque, anche a chi è protestato. Sono molto ricercati da chi non riesce ad ottenere soldi tramite banche o finanziarie.

E non è tutto. Un prestito cambializzato è anche davvero velocissimo da ottenere a patto che la documentazione richiesta sia completa.

Ma incominciamo a capire cosa sono questi prestiti cambializzati veloci di cui parlano tutti ultimamente, cominciando dalla definizione per le cambiali.

Una cambiale come si vedrebbe se si fa un prestito cambializzato
Esempio di cambiale per ottenere un prestito cambializzato

Cos’è una cambiale?

La cambiale è un titolo di credito contenente la promessa di pagare ad una data prestabilita.

Inoltre, si tratta di un titolo esecutivo che può essere emesso da finanziarie, banche ed anche da soggetti privati.

Il fatto che la cambiale sia un titolo esecutivo cosa vuol dire? Vuol dire che in caso di mancato pagamento, il creditore avrà diritto di rivolgersi a un giudice per ottenere il pignoramento di beni che verranno rivenduti per riavere i soldi precedentemente prestati.

Il mancato pagamento anche di una sola delle cambiali comporta la procedura esecutiva da parte del finanziatore.

Esistono 2 tipi di cambiali:

  • la cambiale pagherò, detta anche vaglia cambiario. Il soggetto debitore promette di pagare la cifra prestata al beneficiario;
  • la cambiale tratta, dove tra il debitore (trattario) e il beneficiario esiste un terzo soggetto, detto il traente che emette la cambiale e ordina il debitore al pagamento.

La cambiale diventa valida con un’imposta di bollo.

Valore del bollo della cambiale

Il valore del bollo della cambiale è proporzionale alla somma sottoscritta:

  • per la cambiale pagherò è pari all’11 per mille del titolo di credito;
  • per la cambiale tratta è pari al 12 per mille del titolo di credito.

Il bollo va posto sul retro della cambiale.

Cos’è un presito cambializzato a domicilio?

Le cambiali sono spesso definite prestiti a domicilio perchè possono essere consegnate direttamente presso l’abitazione del richiedente da un incaricato della finanziaria che eroga il prestito tramite assegno circolare. In alternativa il prestito può venire addebitato direttamente sul conto corrente del richiedente.

La richiesta di un prestito cambializzato a domicilio presso un istituto di credito viene presa in carico da un consulente finanziario che spesso si reca al domicilio del richiedente per la firma dei documenti e l’erogazione delle cambiali. Questa procedura permette di ottenere il prestito velocemente.

Per chi è il prestito cambializzato?

Il prestito cambializzato è un prestito a tasso fisso e rata costante che può essere richiesto da:

  • protestati;
  • segnalati al CRIF come cattivi pagatori;
  • lavoratori autonomi;
  • disoccupati;
  • lavoratori neo assunti;
  • dipendenti;
  • pensionati;
  • senza busta paga.

Qualsiasi categoria dunque può avere accesso al prestito cambializzato. Ogni categoria dovrà però presentare un reddito dimostrabile o una garanzia. Vediamo nel dettaglio come.

Documenti da presentare per avere un prestito cambializzato

Nonostante il prestito cambializzato sia una tipologia di prestito che può essere richiesto anche da protestati o anche da chi non ha una busta paga, è necessario presentare idonea documentazione che attesti la possibilità effettiva di pagare le cambiali:

  • Per i dipendenti pubblici o privati è necessario presentare l’ultima busta paga e la garanzia del TFR, per i pensionati la certificazione INPS;
  • I lavoratori autonomi invece dovranno presentare la propria dichiarazione dei redditi e dovranno obbligatoriamente sottoscrivere un’assicurazione;
  • Per quanto riguarda i neoassunti, i lavoratori a tempo determinato e i disoccupati, sarà necessario avere un immobile di proprietà o avere un garante o un coobbligato.

Come si compila una cambiale

Come compilare il fronte della cambiale:

  • scrivere data e il luogo di emissione;
  • indicare l’importo in cifre della cambiale;
  • indicare la data di scadenza;
  • specificare l’ordine di pagamento: “pagherò” se è un vaglia cambiario; “pagate” se è una cambiale tratta.
  • aggiungere l’importo espresso in lettere;
  • indicare i dati relativi alla domiciliazione di pagamento (domicilio del debitore o sede della banca);
  • segnare i dati anagrafici del debitore, la firma dell’emittente o del trattario.

Come compilare il retro della cambiale:

  • applicare il bollo (in mancanza del bollo, nel caso di mancato pagamento, il beneficiario non potrà protestare);
  • rimane lo spazio per “girare” la cambiale.

Caratteristiche principali dei prestiti cambializzati

Per richiedere un prestito cambializzato veloce a domicilio devi tenere presente che:

  • devi avere tra i 18 e i 70 anni;
  • non è un prestito finalizzato, dunque non devi mostrare per quale acquisto richiedi i soldi;
  • la durata del prestito può variare da 36 a 120 mesi;
  • è possibile ottenere dai 1.500 € ai 50.000 €, a seconda delle garanzie che si possono presentare;
  • ci possono essere delle spese aggiuntive come gli oneri assicurativi, imposta di bollo, spese di incasso effetto (cambiale);
  • il tasso fisso annuo nominale può essere massimo del 16%.

Prima di decidere di chiedere un prestito cambializzato è bene tenere presente che questo tipo di prestiti applica un tasso di interesse più elevato rispetto a prestiti personali o alla cessione del quinto. È dunque consigliabile richiedere un prestito cambializzato solo quando non sono stati concessi altri tipi di prestiti. Inoltre è bene ricordare che in caso di insolvenza di una cambiale si può essere immediatamente protestati


Per quanto riguarda i tassi applicabili per legge, bisogna stare attenti a non cadere in mano ad usurai . Attenzione alle banche che sommano gli eventuali interessi di mora ai tassi di interessi del prestito, superando la percentuale applicabile per legge dalla Banca d’Italia. In questo caso è possibile affidarsi all’Arbitro Bancario Finanziario ABF in quanto la banca sarà costretta a rendervi gli interessi versati in eccesso.

Per approfondire l’argomento sui tassi di interessi applicabili e i tassi d’usura dal quale bisogna preservarsi, leggi qua.

I vantaggi del prestito cambializzato

Riassumiamo ed elenchiamo i vantaggi dei prestiti cambializzati:

  • possono essere richiesti da chi è già protestato o segnalato CRIF;
  • i tempi di erogazione sono più brevi rispetto ad altre tipologie di prestiti;
  • non è necessario giustificare un acquisto o la motivazione per la somma richiesta;
  • è richiedibile anche se hai già altri finanziamenti in corso;
  • è possibile estinguere il prestito anticipatamente senza il pagamento di penali.

Compass non eroga prestiti cambializzati

Compass NON offre i prestiti cambializzati. Eroga solo prestiti personali o cessioni del quinto.

Nessuna grande società finanziaria come Findomestic, Compass, Agos offre prestiti cambializzati.

Compass talvolta può decidere di concedere un prestito anche a chi è già protestato o segnalato al CRIF, tramite la cessione del quinto dello stipendio. In questo caso la garanzia dello stipendio permette di avere una possibilità anche a queste categorie.

Per maggiori informazioni sul prestito Compass, fissa un appuntamento nella filiale a te più vicina:

Come avere un prestito cambializzato veloce e sicuro?

Negli ultimi anni, a causa della crisi e della difficoltà economiche in cui si ritrovano molte persone, stanno aumentando le richieste di prestiti cambializzati. Non è però facile trovarli. Sul web, anche quando si parla di prestiti cambializzati, vogliono proporci prestiti personali o cessioni del quinto. Le grandi finanziarie non erogano questo tipo di prestiti e le banche non li pubblicizzano.

Da chi posso ottenere un prestito cambializzato?

  • Esistono, e si stanno sempre più espandendo sul territorio italiano a causa della grande richiesta, piccole agenzie finanziarie o mediatori finanziari che offrono prestiti cambializzati. E’ comunque bene fare le dovute verifiche prima di affidarsi a loro;
  • Anche se le banche formalmente non offrono prestiti cambializzati, può essere opportuno prendere un appuntamento presso i direttori delle banche della tua zona e provare a fare una richiesta. Tieni presente che, se un prestito di questo tipo è possibile ma sei un cattivo pagatore o protestato, i direttori vorranno comunque alcune garanzie come busta paga, immobili di proprietà o un garante.
  • Ultimo modo per avere un prestito cambializzato è quello di stipularlo tra privati (amici o parenti), firmando cambiali compilate come sopra riportato. Ricordiamo l’utilizzo della marca da bollo a tutela di chi eroga i soldi. Diffidate sempre da persone non conosciute che vogliono interessi da strozzini ed usurai.

I prestiti cambializzati online non esistono

In definitiva, come hai potuto vedere qua sopra, non è possibile richiedere un prestito cambializzato online. Troverai numerose altre soluzioni, come cessioni del quinto o prestiti personali, ma non troverai siti dove poter richiedere un prestito cambializzato.

Per avere un prestito cambializzato veloce devi rivolgerti alle banche di persona o a delle finanziarie locali o devi trovare un privato di fiducia che sia disposto a prestarti dei soldi attraverso lerogazioni di cambiali con marca da bollo, come descritto sopra.

Se vuoi un contatto diretto con un addetto finanziario puoi fissare subito un appuntamento presso una filiale Compass. Avrai la possibilità di sapere quale prestito è il migliore a seconda delle tue esigenze. Sappi inoltre che i prestiti Compass sono erogati velocemente.

Prestiti cambializzati senza garanzie

Abbiamo elencato alcune possibilità di prestiti che possono essere erogati velocemente. Abbiamo visto come sia difficile trovare da chi ottenere un prestito cambializzato. Risulta ancora più difficile ottenerlo senza garanzie. Quando si firma una cambiale, chi la eroga vuole avere certezza che il prestito venga restituito. Sia che la cambiale sia rilasciata da una banca, una finanziaria o un privato, la garanzia di un reddito dimostrabile o di un garante sono sempre necessarie.

Alternative ai prestiti cambializzati

Prestiti personali Younited

Come alternativa, se non dovessi trovare chi offre un prestito cambializzato, esiste poi la possibilità di affidarsi a società online che erogano prestiti personali anche se sei protestato o cattivo pagatore (in tal caso dovresti comunque avere delle garanzie come un’immobile o la busta paga). Segnaliamo infatti Younited.

In alternativa puoi fissare un appuntamento in Compass, nella filiale a te più comoda, e trovare la soluzione migliore per te:

Prestiti tra privati

Un’altra alternativa che negli ultimi anni si sta sviluppando è quella di ottenere un prestito veloce fra privati. Agenzie di mediazione come Smartika, Prestiamoci o Soisy incrociano le esigenze di chi ha necessità di avere soldi e chi può prestarli. Sono società autorizzate dalla Banca d’Italia e che sempre più si stanno diffondendo per andare incontro alle esigenze delle persone.

Se sei nella condizione di non poter dimostrare un reddito o un garante, c’è ancora una possibilità: il banco dei pegni. Approfondisci questo argomento e verifica se può fare al caso tuo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *