Sei qui: Home » Prestiti » Offerte di prestiti » Prestiti Findomestic senza busta paga: è possibile?

Prestiti Findomestic senza busta paga: è possibile?

Findomestic è certamente uno degli istituti di credito più famosi d’Italia, e anche uno di quelli che viene più spesso chiamato in causa da tutte quelle persone che hanno bisogno di un finanziamento, e si stanno domandando se effettivamente possa o meno venire in proprio “soccorso”.

Ma è possibile ottenere un finanziamento Findomestic senza busta paga? Findomestic offre prestiti senza busta paga e reddito dimostrabile? Ci sono prestiti Findomestic senza busta paga e garante?

Abbiamo voluto realizzare una guida completa a questo tema, nella speranza che possa esserti utile per poter comprendere che cosa puoi realmente fare (e cosa non puoi fare) con Findomestic!

Prestiti Findomestic: cosa sono

La prima cosa che vogliamo chiarire con te è legata a una brevissima introduzione di cosa sono i prestiti Findomestic e del perché potrebbero fare al caso tuo.

Con questo nome intendiamo tutti i finanziamenti che l’istituto di credito eroga nei confronti dei propri clienti che desiderano sostenere i propri progetti, come l’acquisto di un’auto, la ristrutturazione di una casa, le spese per il tempo libero, e così via.

In ogni caso, Findomestic si rende disponibile a valutare qualsiasi richiesta, ed erogare fino a 60.000 euro in breve tempo.

Inoltre, puoi effettuare la richiesta direttamente online e, ancora prima, puoi effettuare sempre online il calcolo della rata del finanziamento, risparmiando tempo e denaro.

Ma questi prestiti sono concessi anche a chi non ha una busta paga? Cerchiamo di scoprirlo!

Prestiti Findomestic, quali requisiti

Per poter comprendere se Findomestic eroga prestiti senza busta paga o no, bisogna innanzitutto cercare di capire quali siano i requisiti richiesti dall’istituto di credito.

Dando uno sguardo sul sito internet della banca emerge che gli elementi necessari per poter ottenere il prestito sono:

  • un’età anagrafica compresa tra i 18 e i 75 anni;
  • un reddito dimostrabile;
  • la residenza nel territorio italiano;
  • la titolarità di un conto corrente presso le banche o le Poste.

Dalle poche righe di cui sopra, che puoi verificare sul portale dei prestiti personali Findomestic, emergerebbe dunque che uno dei requisiti fondamentali per poter ottenere un finanziamento sia “un reddito dimostrabile”.

Attenzione, però!

Il fatto che sia richiesto un reddito dimostrabile non significa che tu debba necessariamente avere una busta paga!

Finanziamenti Findomestic senza busta paga

Sulla base di quanto sopra già anticipato, vogliamo ricordarti in queste righe che il reddito può essere dimostrato anche in altri modi. Pensa, per esempio, a tutte quelle persone che per la natura della loro attività non possono avere una busta paga, come:

  • imprenditori;
  • liberi professionisti;
  • redditieri;
  • pensionati;
  • titolari di case in affitto;
  • e tanto altro ancora!

In aggiunta a quanto sopra, riteniamo che Findomestic possa comunque valutare la tua richiesta di finanziamento senza busta paga anche se non hai un reddito pienamente dimostrabile, o comunque carente rispetto ai suoi requisiti di merito creditizio.

In queste ipotesi è naturalmente probabile che la banca possa domandarti qualche garanzia integrativa, come la presenza di un fideiussore che possa assicurare all’istituto di credito la restituzione del debito nel caso in cui tu non possa adempiere agli obblighi contrattuali.

Prestiti Findomestic senza busta paga, convengono?

Chiarito quanto sopra e, dunque, precisato che è effettivamente possibile – a certe condizioni – ottenere un prestito Findomestic senza busta paga, vogliamo compiere un piccolo e ulteriore passo in avanti e cercare di comprendere se effettivamente convenga o meno richiedere un prestito con tale istituto di credito.

A nostro giudizio, le condizioni economiche del finanziamento in questione sono piuttosto interessanti. Oltre a un TAN nella media del settore, il prestito Findomestic non ha costi accessori e, dunque, non presenta spese di istruttoria, di incasso, di gestione e per comunicazioni periodiche, e ancora nessuna imposta di bollo o sostitutiva.

Ti ricordiamo inoltre che è presente una rilevante opzione di flessibilità: ogni mese, dopo aver pagato le prime 6 rate, potrai infatti cambiare gratuitamente l’importo della rata o, se preferisci, posticiparne il rimborso fino a un massimo di 3 volte.

2 commenti su “Prestiti Findomestic senza busta paga: è possibile?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *