Sei qui: Home » Trova prestito » Piccoli prestiti veloci: Dove e come ottenere un microprestito

Piccoli prestiti veloci: Dove e come ottenere un microprestito

Ci capita spesso di aver necessità di ricevere un piccolo prestito veloce di 500 o 1000 euro per una spesa non prevista o per qualcosa che vogliamo comprare subito ma per la quale non abbiamo in quel momento liquidità. Qua ti spieghiamo come e dove è possibile ottenere un microprestito immediato, ma per fare questo dobbiamo specificare cosa intendiamo per “piccolo”.

Prima di approfondire, vogliamo chiederti però se hai avuto altri prestiti in passato e hai avuto problemi con i pagamenti. Se sei segnalato CRIF ti proponiamo di leggere questo articolo specifico sui piccoli prestiti per cattivi pagatori. Se invece non hai avuto problemi di pagamenti di rate, vai pure avanti a leggere di seguito.

Cosa intendiamo per piccoli prestiti?

Alla parola “piccolo” può essere associato un valore soggettivo. Per questo vogliamo fare una specifica distinzione. Se necessiti di un piccolo prestito da 500 €, la soluzione per avere un finanziamento è diversa rispetto alla richiesta di un prestito da 3.000 €.

Per questo di seguito ti spiegheremo come avere un prestito:

  • sotto i 1.000 €;
  • sopra i 1.000 €.

Facciamo questa distinzione perché in genere molte finanziarie e banche non finanziano al di sotto di 1.000 € e neanche sotto i 5.000 €.

Ecco i modi per ottenere un piccolo prestito.

Piccolo prestito sotto i 1.000 €

Se cerchi un piccolo prestito di 500 € o comunque un importo sotto i 1.000 € hai diverse possibilità che qua ti elenchiamo:

  • Prestiti Cofidis: offrono piccoli prestiti veloci non finalizzati sotto i 5.000 €. Non dovrai specificare per cosa ti servono questi soldi e potrai ripagare il prestito con piccole rate a partire da 30 €. Avrai così possibilità di avere un piccolo prestito veloce erogato sul tuo conto corrente in qualche giorno;
  • Intesa San Paolo: hai un conto con Intesa San Paolo da più di 6 mesi? Sappi che questa banca offre un ottimo servizio per prestiti sotto i 5.000 €. Si chiama “Per Te Prestito in Tasca”. Puoi fare richiesta direttamente dall’app, per telefono o andando sul sito di Intesa San Paolo. La procedura è semplice e veloce, ma dovrai necessariamente già essere un cliente di Intesa San Paolo.
  • Agos eroga prestiti a partire da 500 € fino ad arrivare a 30.000 €. Vai a vedere il nostro articolo sui prestiti veloci AGOS!
  • Minicredito di Compass: da 500 € a 1.500 €. Questo prodotto è una linea di fido che ti permette di avere sempre disponibili 1.500 €. Potrai rimborsare a rate da 50 o 100 € mensili. Anche Compass eroga finanziamenti in maniera semplice e veloce.
  • Carte revolving: sono prodotti finanziari che ormai vengono offerti da molte banche. Si tratta in tutto e per tutto di carte di credito assolutamente legate al titolare. Il plafond massimo sarà quello stabilito dalla banca quando è stata emessa la carta di credito. In fase di acquisto dunque potrai spendere quanto previsto dalla tua carta ma l’importo non verrà addebitato subito, ma sarà gestito in rate fisse. Chiedi dunque alla tua banca la possibilità di rateizzare gli acquisti con la tua carta di credito. Se la tua banca ha questo prodotto, l’attivazione sarà immediata, in quanto il plafond relativo alla tua possibilità di spesa è già stato concordato preventivamente.
  • Piccoli prestiti cambializzati: potrai disporre di un piccolo prestito con cambiali sia da alcune banche che da un privato disposto a farti credito. Leggi il nostro articolo sui prestiti cambializzati per sapere come funzionano.

Qua sopra abbiamo visto come ottenere piccoli prestiti al di sotto di 1.000 €. Si tratta di liquidità veloce erogata da banche o finanziarie che comunque vorranno avere garanzia di una busta paga o di un CUD. Dovrai dunque dimostrare di avere un reddito. Inoltre non dovrai essere un cattivo pagatore o protestato.

Piccolo prestito sopra i 1.000 €

Ti indichiamo ora come avere un piccolo prestito veloce sopra i 1.000 €. Tieni anche qua presente che sono tutti prestiti erogabili in seguito alla presentazione di un reddito dimostrabile. Se non hai una busta paga o un cud, ti rimandiamo al paragrafo sotto dove potrai trovare i prestiti da parenti e amici o un prestito dal Banco dei pegni.

Se invece hai un lavoro stabile con busta paga, se sei un lavoratore autonomo con un reddito dimostrabile e non sei cattivo pagatore o protestato, potrai sicuramente accedere ai piccoli prestiti che di seguito di elenchiamo:

  • Younited offre prestiti da 1.000 € in su con esito immediato e risposta definitiva in 24 ore. Ha inoltre ottime recensioni da parte dei consumatori, il che secondo noi è importante. Se hai una busta paga vedi su Younited sotto questo link.
  • Mini Prestito Banco Posta: la Posta eroga questo piccolo prestito da 1.000 a 3.000 € sulla PostePay Evolution, rimborsabile in 22 rate mensili fisse. Questo tipo di prestito è richiedibile direttamente presso l’ufficio postale a te più vicino. Non è possibile richiederlo online. Vai al nostro articolo sui prestiti veloci Banco Posta se vuoi approfondire su questo e altri tipi di prestito.
  • Social Lending: abbiamo parlato di Smartika e Prestiamoci nel nostro articolo. Qua ti segnaliamo che Smartika eroga prestiti a partire da 1.000 € e Prestiamoci da 1.500 €. I tassi di interesse dei prestiti tra privati sono in genere più bassi rispetto alle tradizionali finanziarie. Dunque sono piccoli prestiti assolutamente da tenere in considerazione. Inoltre si ha una risposta di fattibilità in 24 ore ed erogazione abbastanza veloce, almeno per importi contenuti.

Piccoli prestiti veloci senza garanzie

Anche le soluzioni per piccoli prestiti menzionate sopra vengono concessi quasi esclusivamente a chi ha la busta paga.

Per questo motivo ti vogliamo mostrare un paio di soluzioni anche se non hai un reddito dimostrabile. Sono piccoli prestiti che potrai richiedere anche se sei protestato o cattivo pagatore:

  • Piccolo prestito tra familiari o amici con scrittura privata. Questo presuppone che tu abbia una persona a te cara che abbia disponibilità o voglia farti un prestito;
  • Banco dei pegni: in questo caso dovrai disporre di un oggetto di valore in oro da poter impegnare per avere i soldi. Ne abbiamo ampiamente parlato nel nostro articolo sui prestiti veloci in un’ora.

Dipendente o pensionato? Chiedi subito un preventivo

Altrimenti, se hai letto l’articolo fin qui ma sei un dipendente con busta paga o in pensione, ti consigliamo di non perdere altro tempo e fare un calcolo concreto direttamente su Younited:

0/5 (0 Reviews)