Sei qui: Home » Trova prestito » Prestito veloce tra privati

Prestito veloce tra privati

Tra i prestiti veloci online stanno prendendo sempre più piede i prestiti tra privati. Invece di chiedere un prestito ad una banca o ad una finanziaria, puoi fare domanda di prestito su queste piattaforme online dette social lending. Qua si unisce una comunità di persone formata da chi può prestare soldi e chi ha necessità di averli in prestito.

Quali sono i vantaggi di prestiti tra privati con social lending?

  • E’ un sistema senza intermediari tra richiedenti e prestatori. Questo permette condizioni economiche migliori sia per chi presta sia per chi riceve denaro;
  • I prestiti tra privati sono veloci in fase di richiesta e di verifica di fattibilità perché completamente online;
  • Sono sicure: Come le banche normali, anche le piattaforme social lending sono regolamentate e controllate dalla Banca d’Italia. Dunque sono totalmente riconosciute e i tassi di interesse applicati sono verificati.
Prestiti tra privati: scopri le migliori social lending in Italia
Scopri come ottenere un prestito con le social lending online

Come ottenere un prestito immediato tra privati?

Cerchi un prestito tra privati ma non sai a chi rivolgerti? Qua ti presentiamo due piattaforme riconosciute dalla Banca d’Italia: Smartika e Prestiamoci. Hanno entrambe lo stesso funzionamento ma al contempo hanno delle piccole differenze che ti illustreremo qui.

Chi può richiedere un prestito tra privati?

Questa tipologia di prestito è richiedibile da:

  • lavoratori dipendenti con busta paga da almeno 6 mesi;
  • lavoratori autonomi con reddito dimostrabile da almeno 24 mesi;
  • pensionati;
  • persone con altre forme di reddito dimostrabile;
  • chi inoltre entra nella fascia età richiesta. I limiti sono diversi da piattaforma a piattaforma ma vanno circa dai 18 anni ai 75 anni;
  • chi inoltre NON è segnalato come cattivo pagatore o abbia una storia creditizia negativa.

Per Smartika il richiedente deve avere tra i 18 e i 75 anni al termine del finanziamento.

Invece, per Prestiamoci il richiedente deve avere tra i 18 e i 75 anni alla richiesta di prestito.

Se sei un cattivo pagatore o hai più di 75 anni, il prestito che fa per te è la cessione del quinto.

Prestito tra privati: Quanto posso chiedere?

Se stai cercando un prestito per qualche lavoro extra a casa, per l’acquisto di un’auto o per un desiderio che vuoi realizzare da tempo, un prestito tra privati può essere molto conveniente!

Con Smartika potrai chiedere da 1.000 a 15.000 € rimborsabili con rate da 12, 24, 23 o 48 mesi. Vai qua per richiedere un preventivo.

Con Prestiamoci potrai chiedere da 1.500 a 25.000 € rimborsabili con rate fino a 72 mesi. Vai qua per richiedere un preventivo.

Inoltre, con Smartika e Prestiamoci i tassi di interesse sono inferiori rispetto a banche e finanziarie e risarcirai il prestito tramite comodo addebito sul conto corrente della rata mensile.

Confronta i 2 preventivi e valuta qual è il migliore per te anche a seconda di quanto tempo richiedi di rimborsarlo. Se hai bisogno di una somma tra 15.000 € e 25.000 € per forza dovrai affidarti a Prestiamoci, in quanto Smartika presta fino a 15.000 €.

Il prestito tra privati è veloce?

Come abbiamo già spiegato nel nostro articolo sui prestiti immediati in un’ora, dobbiamo distinguere bene la differenza tra esito ed erogazione.

Se vogliamo considerare il prestito tra privati dal punto di vista dell’esito, possiamo affermare che è un prestito veloce in quanto si ha risposta sulla fattibilità entro 24 ore dalla richiesta. I tempi dunque sono molto brevi per ricevere la risposta sul prestito.

Valutiamo ora l’erogazione del denaro perché dobbiamo fare valutazioni diverse e i tempi potrebbero allungarsi rispetto ad un prestito personale.

Tempi di erogazione Smartika e Prestiamoci

Riguardo Smartika, la piattaforma che offre prestiti fino a 15.000 euro, l’erogazione del denaro dovrebbe essere abbastanza semplice, eseguibile in qualche giorno.

Per quanto riguarda la piattaforma Prestiamoci, le cose potrebbero essere un po’ più lunghe, nell’ordine dai 7 ai 15 giorni. Questo perché ogni singolo prestatore (che eroga una parte di denaro da te richiesto) valuterà la tua richiesta e la tua posizione singolarmente. Potrebbe verificarsi il caso estremo che entro 30 giorni non ci sia l’erogazione dell’intero importo da te richiesto ma solo una cifra parziale. Deciderai tu se andrà bene lo stesso quella cifra o vorrai annullare e rifare richiesta per un importo inferiore.

Questo meccanismo rende la pratica leggermente laboriosa. Ti ricordiamo però che i tassi sono veramente vantaggiosi, dunque un tentativo conviene farlo.

Le tutele dei prestiti tra privati

Sia Smartika che Prestiamoci sono vigilate dalla Banca d’Italia e sono assolutamente legali ed autorizzate. Inoltre Smartika da agosto 2018 è entrata a far parte del Gruppo Sella, mentre Prestiamoci si appoggia alla stessa per i servizi di operatività bancaria.

Le persone che contribuiscono soldi sono tutelate dal fatto che la cifra che intendono impegnare verrà divisa in 50 parti uguali e verrà dunque prestata a 50 debitori diversi. Questo le tutelerà da eventuali ritardi o mancati pagamenti. Nel caso estremo in cui sono tanti i debitori che non ripagano il prestito, verrà attivato un servizio di recupero crediti.

Blender: una valida alternativa

Vi abbiamo parlato fino ad ora di due piattaforme di social lending italiane. Qua vogliamo aprire una parentesi su BLender, che si dimostra una ottima alternativa alle soluzioni sopra esposte, ma che segue le direttive della Banca di Lituania. È una valida alternativa se:

  • Hai bisogno di un prestito fino a massimo 10.000 €;
  • Hai un reddito mensile di almeno 1.000 €;
  • Hai un conto corrente.

Per restituire il prestito il periodo massimo previsto sono 3 anni. Nel momento in cui i “prestatori” ti ritengono idoneo in quanto hanno valutato che sei in grado di sostenere il prestito, potrai avere i soldi in 2 giorni sul tuo conto, previa firma digitale del contratto. Proprio per questo Blender risulta essere una valida soluzione se hai bisogno di un prestito veloce.

Anche in questo caso non stiamo parlando di una banca ma è una semplice agenzia che intermedia tra chi vuole dare dei soldi in prestito e chi li richiede. Se vieni ritenuto idoneo per ricevere un prestito, i soldi che riceverai sono quelli dei risparmiatori che mettono a disposizione il proprio denaro.

Come hai visto, rispetto a Smartika e Prestiamoci, il prestito che puoi ricevere è più piccolo ma anche molto più immediato. Ricorda che, a tutela di chi presta il denaro, dovrai avere comunque un reddito dimostrabile sopra 1.000 €/mese.

Prestito tra privati: Per chi non è accessibile

Purtroppo anche il prestito tra privati detto anche social lending non è accessibile a tutti. Non ne può usufruire infatti:

  • chi non ha un reddito dimostrabile
  • chi è cattivo pagatore

Se sei un cattivo pagatore, ma hai una busta paga, fai richiesta di cessione del quinto.

Se invece non hai un reddito dimostrabile, ti consigliamo di leggere il nostro articolo per avere un prestito veloce senza busta paga.

Prestito tra privati cambializzato

C’è ancora una possibilità di fare un prestito tra privati ed è il prestito cambializzato. Per approfondire questa tipologia di prestito, ti invitiamo a leggere il nostro articolo sui prestiti cambializzati. Possiamo qua dirti che questo prestito può essere erogato sia da una banca che da un privato che decide di prestare i soldi tramite l’emissione di cambiali che lo tutelano nel caso in cui tu non riesca a pagare la cambiale alla data prestabilita. Attenzione però che, al mancato pagamento di una sola cambiale, partirà la procedura di pignoramento dei beni.

Prestito tra privati – Parenti o amici

Se decidi, dopo aver provato in qualsiasi modo ad avere un prestito, di farti prestare la cifra di cui hai bisogno da parenti o amici, dobbiamo informarti che è importante formalizzare per iscritto questo prestito. Questo anche nel caso in cui la cessione del denaro sia a perdere e dunque sia considerato un regalo a tutti gli effetti. A questo prestito inoltre non devono essere applicati interessi, che se no dovrebbero essere tassati. Ti invitiamo a leggere il nostro articolo sul prestito tra parenti o amici.

Vuoi offrire un prestito?

Le social lending sono un’ottima opportunità di investimento. Puoi mettere a disposizione di altre persone i tuoi risparmi e guadagnarci una percentuale interessante. in questo modo aiuterai altre persone a risolvere un problema o a realizzare un sogno nel cassetto e tu guadagnerai gli interessi sui soldi prestati. Questa idea non è assolutamente male, considerando questi tassi: con Smartika puoi arrivare a guadagnare il 6,5 % e con Prestiamoci fino all’ 8,87 %. Se vuoi approfondire vai qua per Smartika e qua per Prestiamoci.

5/5 (1 Review)